lingua italiana / italian version   english version / lingua inglese   Sei in Home >> FAQ >> Sintomi

FAQ >> Sintomi


In cosa si differenzia l'insorgere dell'allergia nel soggetto adulto e nel bambino? Quali sintomi possono far sospettare l'esistenza di una patologia allergica?

In merito all'eta' di comparsa delle allergopatie, la dermatite atopica e le manifestazioni cliniche dell'allergia alimentare sono molto frequenti nella prima infanzia per poi decrescere gradualmente; l'asma bronchiale e la rinite da allergeni ambientali (soprattutto da dermofagoidi), iniziano frequentemente verso il terzo-quarto anno, mente la pollinosi inizia spesso piu' tardivamente, con un picco di incidenza verso i 20-30 anni per i pollini di graminacee, parietaria e di altre piante erbacee e arboree.

Che differenza c'e' tra allergie e intolleranze?

Si sente spesso parlare di allergie e intolleranze alimentari quasi come fossero sinonimi, mentre in realta' sono due patologie ben distinte, confuse, probabilmente, a causa di alcuni sintomi comuni. I due termini allergia ed intolleranza indicano due modalita' differenti dell'organismo di reagire a sostanze estranee. Per allergia si intende la reazione anomala del sistema immunitario che si esprime con la produzione di anticorpi di tipo IgE o di meccanismi immunitari mediati da cellule. Per intolleranza si intende la reazione anomala dell'organismo ad una sostanza estranea, non mediata dal sistema immunitario. I meccanismi di solito in causa sono enzimatici, tossici o farmacologici. Un esempio classico di intolleranza e' quella al lattosio. L'intolleranza al lattosio consiste nella scarsa o assente produzione di un enzima chiamato lattasi, per meccanismi genetici o dopo un'infezione gastroenterica. Quando la lattasi, la cui funzione e' quella di digerire il lattosio, e' carente l'ingestione di latte e derivati causera' dolore addominale, meteorismo, diarrea di intensita' variabile, con importante disagio per il paziente. La diagnosi in questo caso si fa con un test specifico, chiamato breath test per il lattosio.

Cos'e' la dermatite atopica?

La dermatite atopica e' una reazione infiammatoria della pelle, causata da una iperreattivita' del sistema immunitario ad una determinata sostanza. E' prevalente nella prima infanzia, ma puo' persistere anche in eta' adulta. In circa l'85% dei pazienti tale patologia fa il suo esordio nel primo anno di vita. In circa la meta' dei pazienti si risolve entro i due anni di eta', nella maggior parte dei restanti casi si risolvera' durante la puberta'. Solo una piccola parte di soggetti con dermatite atopica avranno persistenza dei sintomi nell'eta' adulta. E' causata da vari allergeni/irritanti. Il contributo principale che puo' dare l'allergologo riguarda l'associazione con l'allergia alimentare. I cibi pi frequentemente coinvolti sono: uovo, frumento, soia, latte vaccino, arachidi e pesce. Alcuni bambini possono sviluppare crescendo rinite allergica ed asma bronchiale.

Torna su